Cannabis Female Red Passion CBD 3Pack

 53,8

Cannabis Female Red Passion CBD 3Pack

  • Il fiore di questa pianta ha un odore d’agrumi che in molti dicono essere amarognolo, fresco e dall’effetto rinfrescante.
  • Il sapore è molto simile al suo profumo.
  • Varietà: Eletta Campana Italiana, Fibranova Italiana e Dioca 88 Francese.

Cannabis Female Red Passion CBD 3Pack sono piante mature in stato vegetativo di dimensioni orientativamente:
10 cm diametro vaso – 25/40 cm altezza pianta

19 disponibili

Descrizione

Cannabis Female Red Passion CBD 3Pack

  • La pianta è prodotta direttamente da noi e seguita in tutte le fasi. La Female nasce da talea di alcune piante madri selezionate. Le piante madri sono state altamente selezionate per poter raggiungere il risultato di una pianta dal fenotipo con caratteristiche aromatiche evidenti. Dopo un’accurata scelta della pianta madre viene prelevato un frammento capace di radicarsi e di rigenerare un nuovo individuo. Questa procedura di moltiplicazione vegetativa è realizzata nei nostri laboratori INDOOR e seguita da un team di esperti. L’elevato grado si selezione e la procedura rigenerativa utilizzata ci permettono di creare una pianta 100% femmina con aromi particolari. La peculiarità della pianta femmina è che i suoi fiori sono ricoperti da uno spesso strato di resina piena di cannabinoidi tra cui la maggior percentuale è rappresentata dal cannabidiolo (CBD). Il CBD è considerato un cannabinoide non psicoattivo che ha comprovati effetti miorilassanti, antipsicotici, tranquillanti, antiepilettici, antiossidanti ed antinfiammatori. Il fiore della femmina, prodotto dalla piantina, può essere utilizzato sotto forma di tisane e aromaterapia per poter beneficiare delle proprietà del CBD.

Cura e Manutenzione  Outdoor (periodo marzo/settembre):

All’arrivo della piantina procedere con i seguenti passi consigliati :

  1. Svasamento della pianta e rinvasare in contenitore più grande Vaso 18.
  2. Nel nuovo contenitore mettere la pianta e riempire con terra a PH 6,5 possibilmente terra con presenza di fibra di cocco.
  3. Irrigare bene senza aggiunta di nessun prodotto.
  4. La pianta posizionata nel Vs. terrazzo, giardino o balcone che sia, richiede luce quindi scegliere un posto abbastanza illuminato.
  5. Passati 7/8 giorni dal rinvaso si può cominciare a potare la pianta, solo se si vuole ottenere una pianta più cespugliosa e meno alta. Consigliamo una potatura a topping, consiste nel tagliare l’ ultimo apicale o punta al vertice della pianta così da fermare la pianta in altezza e farle sviluppare due diverse ramificazioni. Questa procedura si può ripetere più volte così da creare un cespuglio che avrà molte cime, anziché una pianta alta e fina che farà un’unica e grossa cima. Se non si è esperti sul come e dove tagliare si può vedere su internet ci sono molte foto o filmati esplicativi per la potatura topping cannabis.
  6. La pianta di Cannabis ha un ciclo di vita con fotoperiodo cioè da Marzo a Luglio avrà una fase vegetativa e da fine Luglio fino agli inizi di Ottobre avrà la fase di fioritura. Dal mese di agosto, alle nostre latitudini, le ore di buio cominciano ad avvicinarsi, per poi superare il limite in cui quasi tutte le varietà di cannabis, inizieranno a passare dalla fase di crescita vegetativa a quella di fioritura.
  7. Può verificarsi la presenza di qualche bruco o afide attratti dal profumo del fiore della Vs. pianta che se non preso in tempo potrà causare qualche problema al raccolto. Consigliamo in questo caso di trattare la pianta con un insetticida “Piretro” utilizzato per le colture biologiche. Consigliamo l’uso prima o durante la fioritura o comunque almeno 10 giorni prima della raccolta.
  8. Ogni pianta ha una maturazione diversa outdoor ma circa a Settembre si può raccogliere l’ infiorescenza prodotta. Per stabilire il momento più corretto per la raccolta tenere sotto attenzione lo sviluppo del fiore. In un primo momento sarà costituito da una peluria bianca che poi durante la maturazione diventerà sempre più arancione. Nel momento in cui la nota arancione è evidente è giunto il momento di tagliare l’ infiorescenza.

 

 

Cura e manutenzione coltura Indoor:

Arrivo della piantina, controllare lo stato della pianta se la pianta non ha sofferto troppo il trasporto della spedizione etc. procedere con i seguenti passi consigliati :

  1. Svasamento della pianta e rinvasare in contenitore più grande Vaso 18.
  2. Nel nuovo contenitore mettere la pianta e riempire con terra a PH 6,5 possibilmente terra con presenza di fibra di cocco.
  3. Irrigare bene senza aggiunta di nessun prodotto.
  4. La pianta posizionata nel Vs. Box avrà bisogno di luce, noi consigliamo una lampada da 600 watt MH, le lampade MH producono molti più ultravioletti, che sembrano correlati alla produzione di resina.
  5. In questa fase vegetativa tenere la pianta ad un ciclo luce/buio da 18/6 ore, cioè 18 ore di luce e 6 ore di buio per almeno 3 settimane.
  6. Passati 7/8 giorni dal rinvaso si può cominciare a potare la pianta, solo se si vuole ottenere una pianta più cespugliosa e meno alta. Consigliamo una potatura a topping, consiste nel tagliare l’ ultimo apicale o punta al vertice della pianta così da fermare la pianta in altezza e farle sviluppare due diverse ramificazioni. Questa procedura si può ripetere più volte così da creare un cespuglio che avrà molte cime, anziché una pianta alta e fina che farà un’unica e grossa cima. Se non si è esperti sul come e dove tagliare si può vedere su internet ci sono molte foto o filmati esplicativi per la potatura topping cannabis.
  7. Finita la fase vegetativa è meglio cambiare repentinamente il ciclo luce/buio da 18/6 ore a 12/12 ore (in quanto le piante risponderanno più velocemente). Se non si hanno problemi di tempo, un ciclo di 13 ore di luce e 11 di buio favorirà lo sviluppo di infiorescenze più grandi, ma ritarderà la maturazione di almeno 8-10 giorni.
  8. A questo punto passate almeno 6/7 settimane da quando avete cambiato il ciclo luce buio, potete cominciare a vedere che il fiore della pianta entra in maturazione e dalla classica peluria bianca inizia a diventare arancione. Non c’è un momento esatto per togliere il fiore ma la cima matura ha un colore arancione o marrone ed è quello il momento giusto per raccoglierla.

 

Ricordiamo che le nostre piante sono talee di piante madri da seme certificato regolarmente con cartellino come specie di Canapa Sativa Industriale con contenuto di THC< della normativa vigente regolarmente certificate dall’ Unione Europea. Mentre il THC è inferiore alla normativa vigente gli altri cannabinoidi come il CBD sono presenti con buone percentuali.

È legale?

  • La pianta di canapa sativa è già presenti nell’elenco ufficiale delle sementi coltivabili in Italia e quindi con un tenore di THC inferiore al limite di legge risulta legalmente vendibile (proposta di legge C.1373 con relativa approvazione al senato definitiva S.2144).
  • Ogni nostra pianta è accompagnata da un cartellino identificativo univoco, che va conservato con la stessa, in quanto ne certifica la qualità e la provenienza.
  • Per maggiori informazioni su provenienza, certificazione e analisi vai al link: ANALISI E CERTIFICATI.